Dimagrire con il tapis roulant: corri nella comodità di casa tua

Ragazza su tapis roulant

Il tapis roulant non è un porta abiti né la cuccia per il cane. Sveliamo l’arcano? Dimagrire con il tapis roulant è possibile!

Ebbene sì, con il tapis roulant puoi dimagrire correndo a casa. Può diventare il tuo migliore amico in un triste martedì sera o in una uggiosa domenica pomeriggio.

Hai mai pensato di poter correre in modo efficace davanti alla tv, nel salotto di casa tua?

È proprio questa il bello di dimagrire con il tapis roulant!

Come dimagrire con il tapis roulant?

Ci sono tre strategie per dimagrire correndo nel tuo salotto. Sceglierai la strategia adatta in base alle tue preferenze ed esigenze.

  1. Se devi perdere tanto peso e non hai alcuna voglia di correre, c’è la soluzione. Inizia con 30 minuti di tapis roulant.
    • 5 minuti mantenendo una velocità di 4-6 km/h;
    • 15 minuti alternando: 1 minuto di camminata velocissima (come se la pila della biancheria da stirare ti stesse seguendo!) a 1 minuto di camminata normale;
    • 10 minuti tornando a camminare a una velocità tra i 4 e i 6 km/h.
  2. Quando ti alleni devi percepire fatica! Se una “normale” camminata non ti fa faticare, questo è l’allenamento giusto per te. Il tempo totale è di 30 minuti.
    • 7 minuti tenendo una velocità compresa tra 4 e 6 km/h;
    • 18 minuti impostando il tapis roulant a 5 km/h; questo alternando 1,5 minuti alla massima pendenza consentita a 1,5 minuti con pendenza più lieve;
    • 5 minuti di camminata che consideri semplice.
  3. Se sei un’amante della corsa, il tuo allenamento durerò 45 minuti:
    • 10 minuti a una velocità che è per te confortevole, per riscaldarti;
    • 30 minuti alternando 30 secondi con un’andatura per te molto impegnativa a 30 secondi che senti più facili;
    • 10 minuti al 2% di pendenza a una velocità che percepisci come media;
    • 5 minuti di corsa facile per defaticamento.

Sfruttare le funzionalità del tapis roulant

Avresti mai pensato che il tapis roulant possa servire ad altro, oltre che a camminare e a correre? Vediamo in quali altri modi possiamo sfruttarlo.

  • Walking lunges: conosciuti come affondi, aiutano a far dimagrire le gambe e ad avere i glutei tonici.
  • Knee up: è un’attività aerobica che aiuta il dimagrimento delle gambe e allena l’equilibrio.
  • Glutes kick back: abbinato ad altri esercizi per i glutei, intensifica l’affaticamento rendendo più efficace l’allenamento; si esegue con una contrazione del gluteo e un sollevamento posteriore della gamba,
  • Standing crab walking: il passo del granchio serve a dimagrire le cosce e tonificare i glutei, ottimo come riscaldamento o allenamento alternato a corsa e camminata. Si tratta di uno squattrinino abbinato a uno spostamento delle gambe con il nastro in funzione.
  • Bear walking: questo esercizio consente l’allenamento di tutto il corpo. Si tratta di una camminata in quadrupedia con le ginocchia leggermente sollevate.
  • Squat jump: consigliato per il dimagrimento di cosce e pancia con una buona componente aerobica. Consiste in una posizione a squat di partenza, dalla quale vengono effettuati dei salti verso l’alto.
  • Walking plank: il plank è uno degli esercizi più completi e più faticosi. Cosa ne pensi di eseguirlo con il nastro in movimento?

I tapis roulant migliori

Eccoti qui i tre migliori tapis roulant venduti da Amazon:

Non ci sono più scuse. Non ci saranno pioggia, freddo, capelli da lavare o DPCM a impedirti di correre. Con il tapis roulant ti alleni e corri a casa!

Scritto da:
Anna Cacciolari